Diamoci una sregolata!

Cristina Bellemo, vicentina della Valsugana, con il suo “Diamoci una sregolata. Storie ribelli che aiutano a capire e ad accettare i limiti” (Erickson edizioni) affronta un tema spinoso: le regole, ovvero gli “ottomila” della sfida educativa. Solitamente emerge il problema degli strumenti per parlarne, con la stranezza che quelli pensati per i ragazzi in realtà saranno utili soprattutto agli adulti, come in questo caso. Questo testo, che si presenta con una delicatezza letteraria originale e precisa, racconta le vicende dei ragazzini di Vieti che decidono di opporsi alle regole: «no ai no, vietati i vietato, basta i bisogna». Accade però che per continuare a mangiare pensano allo strambo e solitario Gino per farsi aiutare a preparare la pasta. Gino li accoglie, li ascolta, li valorizza ma poi, una volta sfamati, li istruisce ed educa i ragazzini con delle storie poetiche e suggestive, legate al divieto che di volta in volta uno o una di loro gli descrive. Nascono così una ventina di favole che invitano ad un processo di incontro, dialogo e conoscenza reciproca che il saggio Gino costruisce coi ragazzini. Non sono solo le regole – e la consapevolezza verso le stesse – che tengono legati i bambini a Gino, ma anche il desiderio di affrontare temi delicati, che spesso i bambini pongono con le loro domande: la verità, la morte, il crescere, l’annoiarsi, la paura. Un libro utile a genitori ed educatori di bambini grandicelli o ragazzini, forse la scuola secondaria è l’età cui sembra mirare il testo, per rendersi conto che le regole e i limiti sono i termini esatti della relazione d’amore e che tale cammino non deve precludere il coinvolgimento affettivo. Un’ultima notazione letteraria rispetto all’autrice. La Bellemo sta crescendo vistosamente come scrittrice, sia per il target delle sue storie che per i contenuti. Che alcune sue tensioni di scrittura, che richiamano anche il grande Calvino, non segnalino che alla prossima opera ci si troverà con un lavoro dichiaratamente per adulti, visionario, poetico, lirico e stimolante come sempre?

Francesco Maule

gennaio 2012

Cristina Bellemo, Diamoci una sregolata! Storie ribelli che aiutano a capire e ad accettare i limiti, Erikson Edizioni, Trento, 2011.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...